Certificazione ecologica: sapere come verificare se un prodotto è ecologico

Certificazione ecologica: 5 passi per riconoscere un prodotto sostenibile!

Come prendersi cura dei propri capelli
Come prendersi cura dei propri capelli
2022-07-15
Collaborazione con Francesco Sena: la vita in barca
Nuova collaborazione con Francesco Sena: vita in barca
2022-09-12

Come si può sapere se il prodotto che si sta acquistando è veramente eco-sostenibile e rispetta la natura?

Navigare nel mondo dell'ecologia può essere un compito difficile e faticoso. Non è sempre facile capire se un prodotto è davvero sostenibile di fronte a tutta la pubblicità che si vede. Sentiamo continuamente le parole "verde", "bio", "biodegradabile", "ecologico", ecc. Come possiamo fare, quindi, acquisti più consapevoli?

Per semplificare questo compito, a nostro avviso, la prima cosa da verificare è se il prodotto che si vuole acquistare abbia ottenuto qualche certificazione. Tuttavia, non tutte le certificazioni sono sinonimo di sostenibilità.

Alcune di esse sono dedicate a una tematica specifica; eccone alcuni esempi. Scoprite alcuni dei sigilli sostenibili che fanno davvero la differenza:

  • Vegan OK, certifica che tutti gli ingredienti sono di origine vegetale.
  • Bio, utilizzato per identificare visivamente quando un prodotto contiene almeno il 95% di ingredienti biologici.
  • Cruelty Free, certifica che il prodotto e gli ingredienti non sono stati testati su animali.
  • Positive reef initiative, è un'iniziativa che studia l'impatto ambientale delle creme solari e promuove l'uso di filtri minerali compatibili con l'ecosistema marino.

L'importanza delle certificazioni nei prodotti ecologici

Le certificazioni sono gestite da enti esterni all'azienda, tutelano la sostenibilità dell'intero processo produttivo e l'utilizzo di materie prime rispettose dell'ambiente e dell’uomo.

La certificazione ecologica controlla, dunque, che il prodotto soddisfi i criteri da loro richiesto. Sono loro, pertanto, a verificare la veridicità di ciò che è scritto in etichetta, secondo i propri criteri, in modo neutrale rispetto a quando dichiarato. In questo modo c'è la garanzia, sia per il consumatore che per l'azienda, che il prodotto in questione sia veramente ecologico e rispetti le regole e i criteri della certificazione!

Nagua utilizza la certificazione ecologica AIAB

Per quanto riguarda i cosmetici, Nagua ha scelto di certificare i propri prodotti con lo standard AIAB. La grande differenza di questa istituzione è che non certifica solo il prodotto, ma anche l'intero processo produttivo. Questo garantisce che il loro certificato venga riconosciuto solo ad aziende rispettose della natura e del consumatore.

Un prodotto con il sigillo AIAB garantisce, ad esempio:

  • Che gli ingredienti principali nella formula provvengano da agricoltura biologica;
  • L'assenza di materie prime "a rischio", cioè potenzialmente allergeniche;
  • L'assenza di materie prime non ecologiche a bassa eco-compatibilità;
  • Che vengano utilizzate solo materie prime vegetali, anallergiche e non irritanti.
  • Puoi verificare tutte le caratteristiche e le sostanze vietate della certificazione qui AIAB.

Ma, insomma, come può il consumatore prepararsi a scegliere un prodotto che sia davvero ecologico?

Abbiamo a cuore la trasparenza, le persone e il mare! Ecco i 5 punti chiave per aiutarvi a capire se un prodotto è davvero ecologico:

1 - CERTIFICAZIONE

Cercate il sigillo di una CERTIFICAZIONE ecologica riconosciuta da un'istituzione seria, come ad esempio AIAB;

2 - MARCHIO

Cercate informazioni sul MARCHIO. È importante capire se si tratta di un'azienda nata con l'obiettivo di offrire prodotti ecologici e sostenibili, oppure se si limita a scrivere sui propri prodotti termini che si riferiscono all'ecologia senza aver effettivamente ottenuto alcuna certificazione. È bene ricordare che si tratta di un argomento ancora nuovo, alcune aziende sono, spesso, giovani e hanno bisogno di un voto di fiducia e di un feedback da parte dei loro potenziali clienti.

3 - INGREDIENTI

Leggete gli INGREDIENTI - INCI e cercate prodotti con ingredienti naturali. Nei cosmetici è obbligatorio scrivere l'elenco degli ingredienti sull'etichetta, ma nei prodotti per la pulizia, ad esempio, sono facoltativi: sulle etichette di Nagua sono tutti visibili perché vogliamo essere trasparenti. Potete ottenere un supporto utilizzando l'applicazione Yuka o in Biodizionarioad esempio. Se non siete sicuri di un particolare ingrediente, vi consigliamo di fare ricerche in diversi siti, perché a seconda di dove lo cercate, le valutazioni possono essere diverse. Tenete sempre presente, tuttavia, che l'intera formula deve funzionare e che, indipendentemente da ciò che dicono le recensioni, se un prodotto è certificato, è già stato approvato da un' autorità competente in materia. Gli ingredienti devono essere ecologici ma anche efficienti. La cosa più importante è che sia privo di petrolati, siliconi, conservanti, emulsionanti e tensioattivi chimici. L'elenco degli ingredienti vietati dall'AIAB è disponibile qui;

4 - ANIMALI

Cercate aziende che abbiano rispetto per gli ANIMALI, che non testino i loro prodotti sugli animali e che non abbiano ingredienti di origine animale.

5 - IMBALLAGGIO

Prestate attenzione all'IMBALLAGGIO del prodotto che state scegliendo. Privilegiate le confezioni sostenibili, come quelle dei cosmetici solidi Nagua. L'imballaggio è realizzato con carta certificata FSC proveniente da una gestione forestale sostenibile, composta al 100% da carta riciclabile o riciclata.

Vi presentiamo la nostra linea Eco Nautical Body Line

La ecolinea cosmetica mare è la nostra linea esclusiva per la cura della pelle e dei capelli. Inoltre, i nostri prodotti sono solidi e quindi privi di plastica e facili da trasportare anche come bagaglio a mano. Scoprite i prodotti in evidenza:

gdpr-image
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito. Potete continuare a navigare, accettando questi cookies, cliccando su ok.
Codice della Privacy